Swipe to the right

​Biondo cenere chiaro. Perché sceglierlo e come curarlo

11 days ago

Una delle tonalità più in voga e più desiderate dalle donne è sicuramente il biondo cenere che rappresenta il perfetto compromesso tra una tonalità chiara e una scura. Questo tipo di colore è uno dei look maggiormente richiesto dal gentil sesso e il più apprezzato, poiché è molto delicato e addolcisce anche l'aspetto in toto.

Di sicuro le ragazze sono le più curiose e le più attente alla moda e alle tendenze del momento, per tale ragione spesso il biondo cenere è uno dei colori più gettonati. Una delle sue qualità migliori è rappresentata dal fatto che essendo una tonalità molto naturale, si adatta facilmente ad ogni tipo di carnagione, a partire dalla pelle rosacea fino ad arrivare ad un colore più scuro tendente al Caucaso. Ecco, che per tale ragione si presta ad un portamento molto naturale e delicato.

Perché scegliere la tinta del biondo cenere?

In primis, la scelta di questo colore è adatta per coloro che hanno una carnagione "lunare", cioè principalmente pelle e occhi chiari. Questa tipologia di colorazione dell'incarnato è quella che più di altre ne guadagna di bellezza estetica per quanto riguarda i riflessi biondo cenere, perché essi sono in grado di evidenziare i toni in contrasto ed accentuano le sfumature degli occhi. Ma di contro, un'altra pelle adatta alla quale s'addice una colorazione di capelli come il biondo cenere è quella olivastra. Un balayage di questa colorazione sarà in grado di rendere la chioma più luminosa che di solito tende ad essere particolarmente scura su questo tipo di carnagione. Ecco che la scelta di usare il colore biondo cenere potrebbe rilevarsi vantaggiosa per fornire un punto luce.

A chi sta bene questa tinta?

Scegliere la tinta biondo cenere può essere un'opzione ottimale anche per le donne che, con l'avanzare dell'età, hanno il problema dell'aumento della presenza di capelli bianchi. Nel momento in cui decidono di adoperare questa colorazione di tinta si rivelerà essere la soluzione migliore, perché è quella che donerà loro l'effetto più naturale possibile. In particolare, la versione più chiara del biondo cenere, quindi la tonalità più fredda, è quella preferita di più dalle donne adulte che decidono di coprire i capelli bianchi che aumentano, in modo da conferire loro una colorazione più semplice e naturale del solito.




Come realizzarla a casa

Un tipo di colore come il biondo cenere può essere realizzato anche a casa utilizzando ovviamente dei prodotti idonei a garantire un risultato soddisfacente e positivo. Quando si opta per questo tipo di colorazione sarà importante scegliere un trattamento avanzato che prevede anche un'azione anti-ingiallimento e che sia in grado di valorizzare il colore profondamente, in modo che non sbiadisca mai verso il rosso, e per avere un risultato sempre in linea con la naturalezza della persona durando il più a lungo possibile. Lo shampoo colorante Oreal Excellence Biondo Cenere è un esempio perfetto di prodotto che è in grado di offrire una colorazione permanente garantendo un trattamento di tripla protezione, perché agisce in modo da curare anche il capello nel corso delle fasi di colorazione. La sua formula alla pro-keratina agisce per rinforzare in maniera decisa i capelli e al tempo stesso assicura una buona copertura di tutti quelli bianchi, con una colorazione uniforme e di lunga durata.

Il mantenimento

Una volta scelta e fatta la tinta di capelli di colore biondo cenere, sarà importante scegliere i prodotti giusti che possano mantenere il colore sempre brillante e vivo, senza rischiare che col tempo possa spegnersi. Ecco che c'è un trattamento per capelli, ossia una maschera anti-giallo Silver di Koster, che è perfetta per trattare capelli colorati e con mèches. Questo prodotto ha un'elevata concentrazione di principi attivi che consente di affrontare le cause che portano i capelli ad ingiallirsi sempre di più. Questo tipo di trattamento interviene per abbattere le sfumature giallastre che non sono gradevoli esteticamente, ma allo stesso tempo è in grado anche di difendere e conservare il colore intatto senza logorare la chioma.

Come renderlo più luminoso

Dopo aver fatto la colorazione, si consiglia a volte di utilizzare anche un prodotto adatto che serve ad incrementare il livello del pH, a smorzare l'effetto audace del colore e che agisce in modo tale da rendere la struttura dei capelli più solida. Ecco che c'è un trattamento post colore ideale ed efficace, fortemente consigliato, per riuscire ad ottenere proprio questo risultato, ossia il Wella Color Motion. Quest'ultimo una volta applicato è in grado di mantenere la colorazione particolarmente viva fino ad arrivare anche ad otto settimane, donando una lucentezza decisa e agendo sui capelli nel tempo per renderli sempre più sani e vigorosi. La sua azione è solitamente valida in soli trenta secondi di applicazione e grazie alla presenza di radicali liberi ricostruisce i ponti all'interno della fibra capillare, portando lucentezza anche alla superficie dei capelli.

Prendersi cura dei capelli dopo la tinta

Una volta fatto il colore del biondo cenere, per la cura e per il mantenimento della colorazione, è importante saper scegliere anche un giusto balsamo da utilizzare in abbinamento allo shampoo ogni volta che ci si appresta a lavare i capelli. Il balsamo Matrix biolage Colorlast Conditioner è ideale per essere applicato su una chioma colorata, poiché è in grado di agire con la sua azione idratante aumentando la lucentezza e la luminosità dei capelli. Basa la sua composizione sulle proprietà dell'orchidea che permette di non avere mai l'effetto di sbiadito. Questo prodotto sarà in grado di assicurare sempre protezione e la giusta idratazione al capello, rendendo la superficie della chioma omogenea con l'obiettivo di avere sempre un colore acceso, vivo e lucente. L'estratto di orchidea racchiude le componenti utili a filtrare in modo naturale la presenza dei raggi UV, i quali spesso costituiscono la causa della forte perdita dell'intensità del colore. Questo balsamo potrà uniformare la superficie della chioma regalando un grado di morbidezza tale da farla sembrare ancora più luminosi.

Quindi, ciò che conta una volta scelto il colore adatto alla propria carnagione e al proprio incarnato, in questo caso il biondo cenere, sarà importante curarlo nella maniera migliore possibile senza trascurare dettagli e per non rischiare di restare deluse della scelta fatta.

Dettagli Posted in: CAPELLI

​Veleno d'api. Un prezioso alleato antiage

21 days ago

Nella cosmesi e nella medicina tradizionale i benefici del miele e della propoli sono ben noti, il veleno d'api invece è stato solo di recente rivalutato e, in particolare negli ultimi decenni, molti studi hanno permesso di comprenderne le importantissime proprietà cosmetiche e terapeutiche.

La terapia con veleno d'api era conosciuta e largamente utilizzata già in tempi remoti: Ippocrate, il padre della medicina, utilizzava il veleno d'api a scopo curativo e, come lui, tanti altri a suo tempo, Addirittura si dice che Carlo Magno ne facesse largo utilizzo avendo anche curato una malattia con le punture d'ape.

Recenti studi hanno evidenziato le numerose proprietà del veleno d'api, oltre che per scopi medici e terapeutici, anche in ambito cosmetico tanto che le star di Hollywood ne vanno pazze per le sue proprietà anti-age e liftanti.

Veleno d'api: il botox naturale

Il veleno d'api rappresenta una grande rivoluzione in ambito cosmetico per la cura e la prevenzione dei segni del tempo, viene infatti definito un "botox naturale" proprio perché ha il potere di favorire l'azione di enzimi anti-età con un'efficace azione antiossidante.

La puntura di un'ape innesca meccanismi interni provocando una leggera infiammazione che fa aumentare l'afflusso di sangue nella zona colpita, i cosmetici a base di veleno d'ape sfruttano proprio questa caratteristica.

Nel momento in cui si utilizza sulla pelle un cosmetico a base di veleno d'api l'afflusso di sangue aumenta nella zona trattata stimolando la produzione di collagene ed elastina che sono i principali alleati per la prevenzione e la cura delle rughe e provocano una concreta azione di sostegno dell'epidermide. Questo veleno ha quindi un effetto simile a quello del botox, ma non penetra troppo in profondità e non paralizza i muscoli garantendone la completa mobilità, risulta quindi meno invasivo ed è inoltre completamente naturale.

Il veleno d'api è anche detto apitossina, la componente principale è la mellitina, un mix di aminoacidi che aiuta la pelle ad auto ripararsi con un'azione riempitiva delle rughe. Altra sostanza contenuta al suo interno, che contribuisce a potenziarne l'azione anti-age, è l'apamina che dona un effetto disteso alla pelle mimetizzando le rughe, anche quelle meno marcate ed evidenti.

Oltre alle rinomate proprietà anti-age, il veleno d'api è molto utilizzato per la cura e la prevenzione della cellulite o di brufoli e acne poiché, grazie alle sue proprietà, genera una leggera infiammazione che favorisce la rigenerazione cellulare.

Tutte queste caratteristiche rendono il veleno d'ape un elemento molto versatile e adatto a tutti i tipi di pelle, anche le più giovani, per mantenere la pelle sempre giovane e levigata.

Come si estrae il veleno d'api e dove possiamo trovarlo?

La procedura di estrazione del veleno d'api è assolutamente indolore e non comporta la morte dell'insetto. Al'interno dell'alveare viene posta una piastrina metallica che genera delle scosse elettriche molto blande.

Queste scosse non sono dolorose ma mettono le api in uno stato di allarme e, di conseguenza, pungono la piastrina per difendersi. A differenza di una normale puntura d'ape, in questo caso il pungiglione non viene perso ma rimane attaccato all'ape, non danneggiando in alcun modo l'insetto.

Il veleno, invece, viene rilasciato sulla piastrina e successivamente estratto per essere utilizzato. Il veleno d'ape è l'ingrediente principale di tante tipologia di prodotti cosmetici, in particolare creme sia giorno che notte, sieri, unguenti, Lip gloss e tanti altri.

La domanda allora sorge spontanea: dove possiamo acquistarlo?
I prodotti a base di veleno d'ape sono venduti sul sito www.trepiprofumerie.com che possiede un'intera linea anti-age chiamata Wonder Bee completamente dedicata alla cura della pelle. Tra i tanti prodotti presenti in questa linea di cosmetici possiamo citare:

Wonder caviar siero al veleno d'ape anti-age: un siero anti-age a base di veleno d'ape arricchito con acido ialuronico, estratto di polline e vitamina E. Grazie all'azione sinergica di questi elementi è in grado di levigare e idratare la pelle rendendola immediatamente più soda e compatta e riempiendo le fastidiose rughette che si creano col tempo.

Wonder company Hollywood lip volumizer al veleno d'api: un lip gloss volumizzante che grazie alla presenza del veleno d'api nella sua formulazione dona un fantastico effetto volume in modo naturale, idrata e rimpolpa le labbra rendendole immediatamente più sensuali.

Wonder Company siero veleno d'ape lifting effect: un siero che sfrutta le proprietà del veleno d'ape donando un'azione liftante e levigante sulle rughe dalle più marcate alle meno evidenti. Arricchito con acido ialuronico, vitamina E e lipidi dermoaffini dona una profonda idratazione alla pelle e si assorbe rapidamente garantendo un effetto lifting naturale e senza dover ricorrere a soluzioni più invasive.

Come coprire le occhiaie viola

1 month ago
Le occhiaie sono delle zone d'ombra più scura che si formano attorno agli occhi e rappresentano uno dei principali inestetismi del viso, in quanto colpiscono indistintamente donne e uomini di tutte le età.

Dal momento che la pelle della zona perioculare è molto sottile, ha la tendenza a segnarsi facilmente, dando subito l'impressione di avere uno sguardo stanco e affaticato.

La presenza delle occhiaie può dipendere da diversi motivi e non solo dalla mancanza di sonno, per quanto un buon riposo possa certamente essere d'aiuto per migliorare la situazione. Esistono, infatti, molteplici fattori che possono in qualche modo determinarne la comparsa, alcuni dei quali sono di natura genetica (problemi medici) mentre altri sono di tipo ambientale (stress, insonnia) o derivanti da fastidiose allergie.

Qualsiasi sia la ragione, il make-up può certamente essere considerato un valido alleato per camuffare questi segni scuri ma deve essere studiato in base al tipo di occhiaia e alla sua colorazione.

Tutte le tipologie di occhiaie

Come già accennato, le occhiaie non sono sempre dello stesso colore e la loro tonalità può dipendere sia dal tipo di carnagione sia dalla conformazione del viso, che può accentuare più o meno l'ombra presente sotto gli occhi. In particolare, uno zigomo molto spigoloso può dare l'impressione di avere degli occhi più infossati, creando dei solchi scuri difficili da nascondere, la cui colorazione tende al viola o al grigio.

Le tonalità di colore delle occhiaie possono essere:

  • marroni: si notano più facilmente su soggetti con la pelle scura e sono molto difficili da nascondere, in quanto spesso intense e profonde, tanto da estendersi su tutta la palpebra mobile;
  • blu: presenti su persone aventi la pelle olivastra, possono anche tendere verso un colore violaceo e persistente;
  • viola: è il tipo di occhiaia più comune e risulta molto visibile soprattutto quando la carnagione è molto chiara, fino a lasciare intravedere vene e capillari.


Occhiaie viola: perché compaiono

Le occhiaie viola si formano, solitamente, quando si crea un affaticamento a livello circolatorio, tale per cui il ristagno di sangue si concentra nei capillari, rendendo più evidente l'alone scuro proprio sotto gli occhi. Questo può succedere sia per motivazioni legate alla condizione fisica della persona (affaticamento e mancanza di sonno) sia per fattori esterni dipendenti, ad esempio, da troppe ore trascorse davanti allo schermo o per ritmi eccessivamente frenetici. Anche un cuscino troppo basso può determinare una cattiva circolazione e creare una maggiore concentrazione di liquidi.

Altre volte, le occhiaie sono ereditarie, quindi diventano un elemento con cui è necessario convivere quotidianamente.

Come coprire le occhiaie viola

Prima di applicare il trucco per coprire le occhiaie, è importante idratare la zona con una crema specifica, in modo da preparare la pelle per renderla più elastica e nutrita. Infatti, è sempre meglio evitare di stendere il make-up sulla pelle secca, dal momento che rischieremmo di ottenere un effetto pesante e poco naturale, peggiorando la situazione.

Dopo questo primo step, bisogna scegliere un correttore che si adatti alla colorazione delle nostre occhiaie, cercando di trovare una tonalità che sia complementare. Nel caso specifico, per coprire le occhiaie di colore viola, bisognerà optare per un correttore avente una base gialla.

Sul sito TrePi profumerie è possibile visionare un'ampia scelta di correttori di questo genere, tra cui Givenchy Teint Couture Concealer, ideale per ravvivare lo sguardo, oppure Max Factor Facefinity correttore All day Flawless, leggero e impercettibile sulla pelle.

Non utilizzate nuances troppo chiare, altrimenti l'occhiaia verrà esaltata piuttosto che nascosta; allo stesso modo, anche un correttore troppo scuro sarà inadatto, in quanto non farà altro che conferire al viso un aspetto ancora più stanco e segnato.

Un'altra caratteristica fondamentale, nella scelta del correttore, è la coprenza. Il make-up che si andrà ad applicare, infatti, dovrà essere sufficientemente coprente, al fine di nascondere l'alone intorno agli occhi, fondendosi con il fondotinta senza creare stratificazioni.

Per l'estate, si consiglia un correttore waterproof, come Lancome Effacernes longue tenue, perfetto da indossare anche in spiaggia, copre efficacemente con una tenuta fino a 12 ore. Per chi, invece, conduce una vita frenetica e movimentata, Yves Saint Laurent Touch Eclat è la scelta migliore in quanto a praticità.

Il tipo di correttore può essere scelto liberamente in base alle proprie preferenze, ma si è soliti indicare un prodotto in stick nel caso di pelle grassa, come Shiseido Concealer Synchro Skin Gel Light, mentre un prodotto più fluido è perfetto per chi ha un'epidermide più secca.

Per stendere il correttore, la cosa migliore è quella di partire dall'angolo interno dell'occhio, applicando dei piccoli punti. fate attenzione a non strofinarlo ma, piuttosto, utilizzare un pennello oppure una spugnetta per picchiettare la zona, fino a che non vedrete il correttore uniformarsi con l'incarnato. In questo modo, l'effetto finale sarà naturale e uniforme.

Per completare il make-up, applicate un ombretto luminoso di colore bianco oppure beige, proprio nell'area vicina al condotto lacrimale. Grazie a questo piccolo trucchetto, lo sguardo apparirà immediatamente più aperto, distogliendo l'attenzione dalle occhiaie.

Dettagli Posted in: MAKE UP

​Dove si mette l'illuminante sul viso: Tecnica dello strobing

2 months ago

Il mondo del make-up si sviluppa sempre di più e sempre più velocemente, facendo fiorire nuovi strumenti e tecniche per ottenere un trucco perfetto in maniera efficace. Tra le nuove tendenze vi è anche quella dello strobing, una pratica indirizzata alla stesura corretta e strategica dell'illuminante per il viso. Partiamo allora dall'inizio, con una guida sull'illuminante viso e su come applicarlo per ottenere risultati da favola.

Illuminante viso: di che prodotto si tratta

L'illuminante viso è un cosmetico volto alla copertura di imperfezioni della pelle, creando, allo stesso tempo, dei punti di luce che valorizzino il viso e che donino una brillantezza quasi naturale.

La maggior parte delle volte viene utilizzato come parte finale di un intero processo di make-up, altre invece si preferisce applicarlo alla base. Questa scelta viene spesso fatta anche perché l'illuminante ha la funzione di idratare e rinfrescare la cute. Insomma, l'illuminante per il volto ha fatto innamorare letteralmente tutti gli amanti del make-up: non rimane che scoprire ogni segreto di questo splendido prodotto.

Dove si mette l'illuminante viso


In che formato si può trovare l'illuminante viso

Questo cosmetico tanto amato da tutte le make-up lovers, ha cambiato il suo formato nel corso del tempo, dando spazio ad una serie di formulazioni valide per soddisfare ogni esigenza.

La prima cosa a cui si fa attenzione riguarda i suoi colori. Sono disponibili moltissime colorazioni e sfumature che vanno dall'argento, all'oro, dal marrone al bianco e tutte le declinazioni del beige e del rosa. Oltre a questo, sono reperibili in diversi formati:

  • liquido/crema/drops
  • stick
  • polvere

Il formato liquido o in crema solitamente si contraddistinguono per avere una texture molto morbida e facilmente stendibile, con pennelli o dita, e a differenza degli altri hanno bisogno di qualche secondo per asciugarsi.

I colori sono particolarmente intensi e riflettenti pur impastandosi perfettamente con l'incarnato.

Un esempio di illuminante viso liquido è Luce Skin Lightening prodotto da Nouba. Una boccetta dal design innovativo con un comodo contagocce, da cui fuoriesce un illuminante color argento-perlato, arricchito con pigmenti micronizzati perlescenti. Questo cosmetico è stato studiato appositamente per risaltare i punti di forza del viso. Contiene oli delicati che idratano e illuminano alla perfezione il volto.

Peggy Sage ha un altro illuminante molto valido: un bronzer liquido della collezione Oh My Glow! che ha fatto impazzire il pubblico. Un illuminante dorato, delicato sulla pelle e confortevole, contenente pigmenti perlati.

Dopodiché vi sono anche gli illuminanti in stick, decisamente pratici in quanto hanno il tipico formato di un burro cacao. La loro texture è tenue, soffice sulla pelle e comoda da stendere con una certa precisione. Sono adatti ad una pelle non eccessivamente grassa dal momento che la loro burrosità potrebbe esaltare le lucidità. Un esempio è Lancome Teint Idol Ultra Wear Stick Illuminante Generous Honey. Un cosmetico che pullula di pigmenti riflettenti, i quali illuminano il viso in una sola passata. La formula prevede che il cosmetico sia estremamente leggero e adattabile ad ogni incarnato e facilmente stendibile sulla pelle. Oppure sempre di Nouba il Noubaglow-skin, uno stick dal design unico, argentato, perfetto per un risultato all-glowing.

Per concludere, presentiamo il correttore in polvere, di forma e sostanza simile ad un blush o un ombretto. Un illuminante in polvere validissimo che a noi è piaaciuto molto è, per esempio, quello firmato Diego Della Palma Makeupstudio Compatto Bronze 32, un illuminante in polvere dal color oro. Si differenzia per la sua estrema compattezza e per essere perfetto sia sul viso che sulla zona del décolleté. Anche la Debby ha realizzato la sua linea: economica ma efficace, dalla texture tuttavia soffice e dall'effetto brillante.

Cos'è la tecnica dello strobing

Strobing è il nome della nuova tecnica di make-up che sta facendo impazzire il web, le influencer, le celebrities e tutti gli amanti del trucco.

Strobing deriva dal fenomeno che produce una luce a intermittenza, infatti l'effetto sulla pelle sarebbe proprio quello. È come se ci fossero tanti piccoli flash ad illuminare il viso. Andrebbe ad esaltare o, addirittura, a sostituire il contouring. Si sta diffondendo sempre di più proprio perché l'idea di ottenere un trucco naturale che valorizzi i punti strategici del volto, utilizzando punti di lucentezza è molto amata, soprattutto nel periodo estivo e per un make-up non fotografico.
Questa tecnica è piuttosto semplice da mettere in pratica ed è sempre di più preferita rispetto al contouring classico considerato molto pesante.

Come si procede

Prima di tutto sarebbe bene stendere del primer per rendere omogenea la tonalità della pelle e per fornire una base all'illuminante. Dopodiché si procede all'applicazione del nostro lightener su alcune zone tattiche. Il centro della fronte per ridarle dimensione, gli zigomi per esternarli, la parte alta delle palpebre per rendere lo sguardo più intenso, il mento per farlo apparire più stretto e per dare un effetto rimpolpante alle labbra. Il tutto può essere abbellito con un tocco di blush sulle guance. Si tratta di una tecnica efficace per donare vitalità al proprio viso, ma bisogna prestare attenzione a non esagerare con l'illuminante, altrimenti l'effetto sarà tutt'altro che naturale. Bisogna utilizzare solo piccoli tocchi di prodotto, così da rendere il volto illuminato senza esagerazioni che risulterebbero artificiali.

Una cosa a cui far attenzione è l'uso della tecnica in caso di viso con eccesso di sudorazione, in tal caso è opportuno tamponare molto bene e dare un finish di cipria e/o finire con un fissatore spray che fermi il make-up.
Conviene, inoltre, prestare attenzione all'uso di questa tecnica in caso di peluria eccessiva sul viso. Purtroppo questa tende ad evidenziare i peletti.

Ora che vi abbiamo detto tutto, non rimane che provare lo strobing per dare nuova luce al viso!
Dettagli Posted in: MAKE UP

​Colata capelli. Come fare il bagno di colore e quali prodotti usare.

2 months ago
Il bagno di colore è una tecnica professionale che risulta meno invasiva e dannosa a differenza delle tinture classiche.
Attraverso questo procedimento altamente professionale si ha la possibilità di ottenere un esito impeccabile e completamente naturale senza doversi sottoporre a trattamenti che tendono a rovinare il cuoio capelluto e il capello con il passare del tempo, mentre attraverso la colata capelli potrete mantenerli sani, luminosi, elastici e forti.

Con questa tecnica professionale potrete restituire ai capelli più luminosità, che per svariate ragioni si perde con l'andare del tempo. Il risultato oltre che ad essere perfetto risulterà decisamente naturale dandovi un aspetto unico e non artificiale, conosciuta anche come "tecnica gloss o colata" è una tinta particolarmente leggera e delicata che consente di avere una colorazione tono su tono per esaltare i riflessi in maniera più accentuata e i colpi di luce valorizzando soprattutto la base.

Cosa si intende per bagno o colata di capelli?

Tante sono le donne che ormai non riescono più a fare a meno della tintura, ma cosa fare se con il tempo i capelli tendono a sbiadirsi e a perdere di colore? La risposta la trovate nel bagno di colore. É bene sapere che fare ogni volta la tintura ai capelli comporta una conseguenza decisamente seria alle volte irreparabile, in quanto questo prodotto tende a indebolire la struttura dei capelli, aggredendoli e spezzandoli. In linea generale le colorazioni sono realizzate con un elemento chiamato ammoniaca, che causa dei problemi non indifferenti al capello.

Una soluzione che consente di evitare tutto questo è il bagno di colore, che vi offre l'occasione di avere una chioma sempre vigorosa e in ordine in modo naturale.

In linea generale i parrucchieri consigliano alle clienti che vogliono effettuare nuovamente le tinture questo rimedio, in quanto, mediante la colata di capelli, si ha la possibilità di avere lo stesso risultato senza stressare, sfibrare e indebolire i capelli. Inoltre, gli hair stylist propongono questa soluzione per tonalizzare i trattamenti decoloranti come i colpi di sole e le meches.

Colata capelli


Colata capelli: come si può realizzare a casa e con quali prodotti?

Tutto quello che bisogna fare, una volta trovata la soluzione ideale, sarà quello di applicare il prodotto in maniera semplice e veloce. All'interno della confezione è presente la parte relativa alle istruzioni così da seguire la procedura passo per passo.

Per iniziare dovrete miscelare tutti i prodotti presenti all'interno della confezione seguendo le istruzioni contenute nel foglietto illustrativo, il liquido e la crema che dovranno essere uniti.

Una volta fatto questo bisognerà applicare il composto direttamente dalle radici fino alle punte colorando tutta la parte della lunghezza del capello. Si dovrà massaggiare il tonalizzante sia con le mani o usando uno strumento indicato per la tintura tradizionale, ovvero il pennello.

Terminata la fase di applicazione occorre avvolgere i capelli e lasciarli riposare per un tempo che va dai 20 ai 30 minuti, così che il prodotto agisca correttamente.

Una volta che il periodo di posa risulterà completato è importante risciacquare con acqua abbondante la testa così da eliminare completamente il prodotto e continuare con la fase di asciugatura e piega.

Tipologie di colate

Esistono vari tipi di colata capelli, in principal modo si distinguono in: trasparente e colorata.

La prima ha come utilità principale quella di nutrire e ricostruire il capello, non rimane nessun genere di colorazione e ha come scopo quello di restituire alla chioma un aspetto più brillante e luminoso in forma completamente naturale. Utile soprattutto con i capelli secchi, opachi e sbiaditi, con i quali non è necessario cambiare nuance, ma nutrirli e ridargli di conseguenza quella luce ormai spenta.

Per quanto riguarda invece la colata colorata, generalmente viene applicata sui capelli che devono evidenziare in modo particolare le meches, i riflessi e i colpi di luce; attraverso questa tecnica si ha la possibilità di tonalizzare le sfumature presenti. Non essendo una tintura tradizionale, non viene usata per cambiare colore ai capelli. Per questa ragione è consigliato selezionare una colata capelli simile alla base per riuscire ad adeguare il colore di quest'ultima.

Colata capelli - Caratteristiche

Ciò che distingue a 360° la colata capelli dalle tinture tradizionali è soprattutto la sua composizione, in quanto non vi è la presenza di ammoniaca. Si tratta di una tipologia di colorazione decisamente leggera e raffinata, sia sotto il punto di vista del prodotto sia di nuance. Serve a dare più luce e vigore alla chioma senza dover cambiare il proprio look e rappresenta una soluzione "tono su tono", è possibile avere un effetto completamente naturale, rende meno visibile la ricrescita e rende i capelli luminosi per circa 30/60 giorni, le tempistiche dipendono molto dalla frequenza dei lavaggi.

Questo aspetto vuol dire che se andate in piscina, al mare o lavate spessissimo i capelli, vedrete il colore scaricarsi più velocemente.

Dettagli Posted in: CAPELLI

Tagliacapelli professionale. Quale scegliere per un risultato perfetto

2 months ago

Quale tagliacapelli professionale scegliere.

Il tagliacapelli è uno strumento veramente comodo e usato da parrucchieri e barbieri ma sempre più anche per tagli a casa. Consente di regolare facilmente e velocemente la lunghezza dei capelli, e anche delle barbe lunghe, con misure preimpostate che impediscono errori grossolani, ed è un'apparecchiatura estremamente versatile nelle mani dei professionisti.

In commercio esistono una grande quantità di modelli, alcuni a prezzi davvero contenuti. Il problema è che spesso gli entry-level risultano essere meno performanti, o comunque sono a rischio rottura dopo qualche decina di tagli. Non sono quindi adatti per una clientela professionale, ma nemmeno per chi, a casa propria, cerca un prodotto affidabile e che funzioni sempre al meglio. Per queste categorie di persone serve un tagliacapelli professionale. Vediamo quali sono le caratteristiche a cui fare attenzione per fare la scelta giusta e una carrellata dei migliori modelli in commercio.

Materiale delle lame

La parte più importante del tagliacapelli sono le sue lame. Devono essere solide, leggere, mantenere l'affilatura a lungo e devono essere facili da pulire tra un taglio e l'altro. Sostanzialmente sono fatte in tre materiali: ceramica, titanio e acciaio inox. Ognuna ha pregi e difetti. La ceramica ha il vantaggio di fare un taglio molto delicato e allo stesso tempo deciso. Il suo grande problema è la scarsa resistenza agli urti, un indubbio svantaggio in caso di uso intensivo in un salone di parrucchiere. Può essere una buona scelta per un apparecchio da usare in casa, stando però attenti a dove lo si ripone. Nessun problema di resistenza invece per il titanio, leggero e praticamente indistruttibile. Anche in questo caso il taglio è deciso, ma è un materiale più duro, che bisogna saper maneggiare, soprattutto senza pettini. Se non usato con la giusta inclinazione potrebbe fare qualche piccolo taglio sulla cute. Un'ottima via di mezzo, e infatti è il materiale in assoluto più usato, è l'Acciaio Inox: resistente, leggero, garantisce tagli decisi ed è di facile utilizzo.

I pettini

Un'altra caratteristica fondamentale dei tagliacapelli è il fatto che le lame siano regolabili. Questo può avvenire sia con un sistema a scatto, che fa scorrere uno dei due pettini aumentando o diminuendo la lunghezza del taglio, che con dei pettini sovrapponibili. Normalmente i modelli basic vengono venduti con 4 o 5 pettini con lunghezze che vanno dai 3 ai 12 millimetri. I modelli professionali chiaramente hanno molte più regolazioni possibili, in commercio esistono tagliacapelli che hanno fino a 100 possibili lunghezze impostabili e che garantiscono anche il taglio a zero millimetri: una vera rarità.

Alimentazione

Altro punto da considerare è l'alimentazione. I tagliacapelli professionali normalmente sono alimentati direttamente attaccandoli a una presa di corrente. Questo perché una batteria appesantirebbe inutilmente il macchinario e si scaricherebbe comunque velocemente, vista anche la maggior potenza, con un uso intensivo professionale. Esistono però anche modelli di fascia alta con batterie ricaricabili e dock station, anche se normalmente è una tipologia che si usa per tagliabasette e regolabarba, che vengono usati per pochi minuti durante il taglio e conservano dunque la carica più a lungo.

Potenza

Un tratto distintivo fondamentale per un tagliacapelli professionale è la potenza, che purtroppo raramente è indicata dal produttore. Il valore da tenere in considerazione, più che i watt, sono il numero di giri al minuto eseguiti dal motore e quindi alla velocità delle lame. Indicativamente vanno da meno di 4000 rmp per una potenza bassa e più di 5000 rmp per una alta.

Dimensioni

Ultima caratteristica da valutare è la grandezza dell'apparecchio. Un tagliacapelli professionale non ha necessità di essere particolarmente piccolo, ma deve fondamentalmente essere robusto e potente. I migliori modelli sono i classici "tagliacapelli a cavo da barbiere", massicci e con un’ampiezza solitamente di 46 mm. Esistono anche modelli più piccoli, ma sono consigliabili più che altro per uso domestico.


I migliori modelli in commercio

Vediamo ora alcuni dei migliori modelli in commercio.

Prodotto professionale, con design molti ricercato e perfetto per un uso continuativo, il Wahl Detailer extra wide T-Blade unisce potenza e precisione. Alimentato a filo ha un motore rotativo potenziato professionale. Possibile anche la regolazione a 0 mm.

Design ricercatissimo, filo extra lungo da 4 metri, larghezza di taglio da 40 mm e motore professionale ad indotto oscillante V9000 da 6.000 giri/min fanno del Wahl 5 star series legend un prodotto apprezzatissimo nei saloni di parrucchieri e barbieri ma amato molto anche dall'utenza domestica che cerca un oggetto bello e professionale.

Motore molto potente, da 9000 giri al minuto, ben servito da una batteria ricaricabile al litio, fanno del Gama Tagliacapelli Pro Power 10 una delle migliori scelte possibili per chi cerca un apparecchiatura senza filo. Ha 5 regolazioni preimpostate, selezionabili con una leva laterale, 0,3 mm a 3,3 mm, ma ha anche 4 pettini guida. Lavora anche con filo di corrente.

Prodotto professionale di altissima qualità, con un design ergonomico e molto maneggevole e un iconico rivestimento gold, dotato di batteria agli ioni di litio con 2 ore di autonomia garantita e un motore da 7200 RPM progettato da Ferrari, a coppia elevata e senza spazzole. Tutte caratteristiche che fanno di Babyliss pro tagliacapelli skeleton gold fx, un prodotto che può ambire a un uso professionale ma è anche perfetto per chi, a casa propria, vuole l'eccellenza.

Lame in acciaio giapponese e motore da 9000 giri al minuto, questo il biglietto da visita di Goby pro cutter japanese steel. Un tagliacapelli di fascia pro pratico e ad alte performante in grado di garantire un taglio perfetto e veloce. La lughezza di taglio minimo è di 0.3mm, misure regolabili e pettini ad attacco magnetico. La batteria ha una durata di 120 minuti e un indicatore di carica Led.

Conclusioni

Una carrellata di alcuni tagliacapelli professionali, tutti presenti nel sito Trepi nella sezione Parrucchieri (https://www.trepiprofumerie.com/parrucchieri/apparecchiature/tagliacapelli.html) dove sono presenti anche molti altri macchinari di fascia alta, adatti alle particolari esigenze della clientela professionale di Trepi, ma anche a chi cerca sempre il meglio per un prodotto per uso domestico.

Dettagli Posted in: CAPELLI

​Kit barba lunga. I migliori set in commercio.

2 months ago

Sappiamo tutti quanto sia importante per un uomo la propria barba, ed è per questo motivo che stileremo una lista dei migliori prodotti per curare ogni tipo di barba anche quella più lunga e ribelle.

Esistono diversi tipi di barbe dalle più folte alle più delicate, e per chi ne possiede una più folta è ancora più importante tenerla curata, pulita e non incolta o disordinata. Fortunatamente esistono dei kit completi per gli uomini per la sua pulizia e manutenzione, per una rasatura delicata e veloce.

Se ti abbiamo incuriosito continua a leggere ti faremo una lista dei prodotti più comodi e completi per la cura della barba che sicuramente stai cercando da tanto tempo senza ottenere i risultati sperati. Per avere peli folti e belli come quelli degli uomini in prima pagina sulle riviste non basta solo rasare i peli superflui ogni mese ma avrai bisogno di prodotti specifici sia per la barba che per la pelle del viso, ricorda di non trascurare mai la tua pelle o non avrai mai l'effetto desiderato, nè la barba dei tuoi sogni. Non utilizzare prodotti aggressivi per la pelle e non rasarla troppo spesso, rischierai di creare irritazioni e di irrobustire il pelo più del dovuto.

Kit veloci e comodi da usare per ogni occasione

Ti presentiamo due kit, entrambi completi ed efficienti, che ti aiuteranno ad apparire pulito ed ordinato in ogni momento della giornata, e grazie ai quali il rischio di irritazione è minore rispetto ad altri kit, poiché adatti per le pelli più sensibili.

Il secondo più indicato per chi possiede una pelle molto chiara o delicata. E adesso a te la scelta, scegli quello più adatto a te!

Proraso kit barba red: questo kit è composto da schiuma da barba, lozione emoliente e lenitiva, rasoio, lame e una crema pre-rasatura. Il kit perfetto per tenere a bada una barba folta ed ingestibile.

Cella kit rasatura professionale: al suo interno un sapone apposito per la cura della barba, gel igienizzante, gel pre-rasatura per le pelli più sensibili, Aurore Allume di Rocca tondo, Cloe emostatico pocket 20 pezzi, 3 confezioni di lame da 10 pezzi, Dr K Soap Company shaving cup e un rasoio Daune con lama intera.

Kit barba lungacura della barba tutte reperibili sul nostro sito www.trepiprofumerie.com in cui potrete trovare tantissimi prodotti per la cura del viso e della barba, non solo kit ma anche spazzole apposite, creme o gel singoli. Qui ti riporto solo i kit più convenienti, di qualità e completi che ti aiuteranno a velocizzare i tempi per la cura della tua barba lunga.

KIT CELLA MILANO: Il kit contiene Shampoo e Balsamo 200ml + Olio Da barba 50ml in flacone di vetro + Igienizzante Barba Senza risciacquo 150ml. Se non conosci Cella Milano è un brand leader della rasatura dal 1899. Con più di un secolo di storia alle spalle, Cella Milano cerca di ricreare il rito della rasatura e della cura delle barbe così come era concepito nelle antiche barberie, luoghi ove era possibile concedersi attimi di puro piacere e benessere. Una sorta di rituale di bellezza tutto al maschile, insomma, che rivive in prodotti dal packaging fortemente evocativo e vintage.

DR K SOAP COMPANY KIT CURA BARBA 001 : Speciale kit per la cura della barba contenente Dr K Beard Soap 100 ml, Dr K Beard Tonic 50 ml, Dr K Beard Balm 50 g. e Dr K set spazzola/pettine per barba e baffi. Vuoi sapere qualche informazione sul brand? Dr K Soap Company è un marchio irlandese che produce principalmente prodotti particolari utili per rasare la barba e per la cura della pelle, ma anche saponi naturali. I prodotti del brand sono creati solo ed esclusivamente a mano secondo le principali norme del regolamento europeo relativo ai cosmetici e sono senza parabeni o derivanti dal petrolio e non sono testati sugli animali. Dr K Soap Company vanta un'ampia gamma di prodotti: dai saponi da barba, come ad esempio Dr K Beard Soap Fresh Lime e il Dr k Shaving Soap Lime, ai tonici come il Dr k Beard Tonic Cool Mint, ai balsami per barba come il Dr k Beard Balm Cool Mint.

E adesso l'ultimo kit:

DR K SOAP COMPANY KIT CURA BARBA 002 : Speciale kit per la cura della barba contenente Dr K Beard Soap 100ml, Dr K Beard Tonic Woodland 50 ml, Dr K Beard Balm 50 g. e Dr K mini spazzola per barba ovale. Lo produce lo stesso marchio precedentemente descritto, quindi non vi riporto le informazioni più specifiche che potrete trovare direttamente sul sito che trovate linkato qui in alto o qui in basso.

Conclusione

Per conoscere i prezzi e le informazioni specifiche sui prodotti citati sopra ti rimandiamo al sito principale Tre Pì Profumerie dove troverai non solo questi ma tanti altri prodotti, specifici per ogni tipologia di pelle e barba. Sei pronto a sfoggiare una barba perfetta e far rimanere tutti a bocca aperta? Con questi prodotti noterai subito gli occhi puntati su di te, o meglio sulla tua barba, sarai invidiato da ogni uomo per la tua barba da sogno.

Dettagli Posted in: CAPELLI

Antigiallo per capelli. Tutti i prodotti che funzionano davvero.

3 months ago

Shampoo antigiallo per capelli: cos'è e come funziona

Uno dei prodotti più amati dal mondo del benessere dei capelli e, in particolare, della decolorazione è sicuramente lo shampoo antigiallo per capelli. Se ne sente parlare molto spesso, ma sapete davvero di cosa si tratta?

Lo shampoo antigiallo è una lozione per capelli che dona volume e brillantezza ma, soprattutto, serve per eliminare quei riflessi giallastri dalla chioma, dovuti specialmente a trattamenti come la decolorazione. Per chi ha i capelli biondi o per chi ha effettuato shatush, balayage e simili, l'antigiallo è un must. Ravviva dunque il colore, vanificando quelle sfumature anti-estetiche. Inoltre, è adatto anche ai capelli bianchi. È in grado di neutralizzare il pigmento giallo senza provocare danni alla struttura del capello, anzi, lo protegge. Per fare questo, l'antigiallo sfrutta la concezione del contrasto tra colori. Infatti il viola, stando alle teorie cromatiche, è capace di spegnere letteralmente il giallo. Allo stesso tempo, e sempre per la medesima base, nel mercato sono reperibili diversi prodotti - anche blu o silver e non solo viola. La funzione rimane comunque quella.

Come utilizzare correttamente lo shampoo antigiallo sui capelli

Usare efficacemente l'antigiallo sulla chioma è davvero facile e gli effetti sono immediati. Solitamente viene applicato non più di due o tre volte a settimana, in modo tale da non caricare troppo il capello del pigmento (viola, blu, silver) che andrà a smorzare il giallo opaco. Prima di tutto bisogna specificare che si utilizza esattamente come un comune shampoo, quindi va applicato una volta bagnati i capelli, dalla radice alle punte. Si massaggia la lozione con movimenti delicati. Dopodiché è necessario lasciarlo in posa per diversi minuti, i quali generalmente variano da shampoo a shampoo, ma che in media ammontano a circa cinque minuti. Una volta passato questo breve arco di tempo, si deve risciacquare abbondantemente. Attenzione però: potrebbe macchiare le mani. A tal proposito si consiglia di indossare dei guanti monouso o di risciacquare immediatamente le mani dopo aver applicato sulla chioma lo shampoo antigiallo.


Antigiallo per capellistudiato per eliminare o attenuare i riflessi gialli, ma non danneggia il corpo del capello: lo mantiene sano e vivo. Dunque si può andare sul sicuro con questi prodotti.

I migliori shampoo antigiallo

Tre Pì Profumerie ha selezionato quella che per noi è la migliore gamma di shampoo antigiallo da suggerire ai nostri clienti.

SILIUM ANTIGIALLO SHAMPOO RAVVIVANTE 250 ML

Silium antigiallo è uno shampoo in grado di spegnere con efficacia i riflessi giallo e, allo stesso tempo, di ravvivare sia il colore dei capelli che la loro struttura, conferendo vivacità alla chioma. Questo shampoo è particolarmente utile per i capelli bianchi che raggiungo almeno una percentuale di presenza del 50%. Contiene olio di mirtillo, il quale detiene un'importante azione anti-ossidante. Silium è un marchio famoso per prendersi cura dei capelli nella maniera più naturale possibile e senza provocare danni.

ALAMA NO YELLOW SHAMPOO ANTIGIALLO 500 ML

Questo shampoo professionale è un antigiallo ricco di sostanze altamente nutrienti per il capello. Infatti, oltre ad eliminare i riflessi giallastri, riesce a rendere la chioma più morbida, sana e lucente. Tutto questo avviene grazie a componenti speciali: estratto di vinaccia e proteine della seta. L'estratto di vinaccia si traduce in olio di semi di uva, i quali includono l'acido linoleico, noto per le sue proprietà anti-ossidanti e nutrienti. Le proteine della seta, invece, donano lucentezza alla chioma e permettono di gestirla con molta più facilità. Con questo shampoo antigiallo si può dire addio ai riflessi gialli e dare il benvenuto all'idratazione e alla morbidezza.

ALAMA NO YELLOW MASCHERA ANTIGIALLO

La maschera antigiallo firmata Alama è un trattamento profondamente nutriente da eseguire dopo lo shampoo. Anche quest'ultimo segue la linea del suo shampoo antigiallo Alama no yellow: contiene estratto di vinaccia e proteine della sete, che insieme conferiscono lucentezza, morbidezza, gestibilità e vivacità alla propria chioma. Per ottenere risultati più efficaci si consiglia di combinare questa potente maschera al suo shampoo.

L'OREAL PROFESSIONNEL SERIE EXPERT SHAMPOO SILVER 500 ML

L'OREAL shampoo silver professionale è un detergente per capelli bianchi/grigi utile per neutralizzare quei fastidiosi riflessi gialli che rendono la chioma più disarmonica. Questo shampoo silver dona ai capelli profonda morbidezza e brillantezza, nonché volume ed elasticità. Un prodotto professionale ottimo per dei risultati immediati e sicuri.

BIOPOINT CROMATIX SILVER SHAMPOO ANTIGIALLO 200 ML

Lo shampoo antigiallo/silver del marchio Biopoint è ideale per capelli bianchi, grigi, brizzolati o con meches chiare. Si tratta di un detergente 'dolce', nel senso che è molto delicato sulla chioma. Non solo smorza i riflessi giallastri, ma ravviva i riflessi bianchi/biondi, rendendo i capelli di un colore luminoso e omogeneo. Inoltre dona estrema morbidezza e lucentezza. Nutre profondamente il capello, che in seguito diventerà liscio come la seta e soprattutto sano.

KOSTER SILVER MASCHERA ANTIGIALLO 500 ML

Koster Silver Maschera è un trattamento da eseguire a fine shampoo consistente nel spegnere efficacemente i riflessi gialli, ravvivando invece il vero colore della chioma. Inoltre, grazie alla sua formula innovativa, permette di combattere tutti quegli agenti determinanti che provocano l'ingiallimento del capello. Protegge intensamente i capelli per un effetto a lungo termine, rendendoli brillanti e unici.

DIKSON SHAMPOO ANTIGIALLO 500 ML

Lo shampoo antigiallo dell'azienda Dikson è in grado di neutralizzare totalmente i riflessi gialli dei capelli biondi, decolorati o con meches. Inoltre è capace di nutrire profondamente la fibra capillare, grazie alla sua formula ricca di sostanze benefiche. Dona brillantezza, rende la chioma liscia e decisamente molto morbida.

Dettagli Posted in: CAPELLI

​Sieri antimacchia. I più potenti per una pelle chiara e luminosa

3 months ago

Le macchie sul viso sono tra gli inestetismi più comuni e diffusi che colpiscono ogni fascia di età, ma che nella maggior parte dei casi non rappresentano alcun tipo di pericolo per chi ne è affetto.

Solitamente esse compaiono in seguito all'azione del sole, ma possono essere causate da moltissimi altri fattori come l'iperpigmentazione della pelle, zone del viso caratterizzate da un'alta concentrazione di melanina, oppure in seguito ad angiomi e allergie che fanno la loro comparsa con il tempo o a causa dell'utilizzo di determinati prodotti.
Anche il processo di invecchiamento può avere un ruolo fondamentale nell'insorgenza delle macchie, poiché sono molti i fattori a concorrere nella loro comparsa.
Per fortuna esistono moltissime soluzioni per contrastarne la manifestazione e altrettanti metodi per nascondere la loro presenza.
In questo articolo ci occuperemo di descrivere le caratteristiche dei migliori sieri antimacchia attualmente in commercio.

Un inestetismo di facile risoluzione

Come abbiamo accennato nelle righe precedenti, le macchie sulla pelle sono molto diffuse, in quanto il viso è una zona molto delicata ed è quindi molto facile sviluppare questi fastidiosi inestetismi.
Queste macchie vengono indicate in medicina con il termine di melasma e nella maggior parte dei casi non rappresentano che un'elevata concentrazione di melanina nell'area di insorgenza delle macchie.
Esistono moltissimi rimedi per contrastare la presenza di questi inestetismi, ma tra quelli più diffusi troviamo sicuramente la crema schiarente.
Questo prodotto contrasta l'iperpigmentazione facendo scomparire la macchia e attenuandone la colorazione. Un rimedio molto più efficace invece è il cosiddetto siero antimacchia, che opera in forma preventiva eliminando l'inestetismo all'origine del problema.
L'utilizzo del siero antimacchia deve essere graduale, in quanto la situazione porterà grandi risultati solamente se applicata con costanza nel tempo.
I miglioramenti saranno visibili attraverso la sintesi della melanina che questi prodotti riescono ad attivare.
In ogni caso è importante tenere sotto controllo la situazione, in quanto si tratta di un'azione reversibile che se interrotta prematuramente può causare la ricomparsa della macchia.
Per risolvere il problema non bisogna aspettare che la macchia si presenti sul viso, ma bisogna agire attuando degli schemi preventivi in grado di bloccare il problema prima che questo si diffonda e degeneri.
Ma quali sono i migliori sieri antimacchia presenti sul mercato?
Scopriamolo insieme.



Siero antimacchia Dermolab Booster Illuminante, Energizzante ed Antirughe

Prodotto molto valido che non solo contrasta l'insorgenza di ogni tipo di macchia sul viso, ma agirà sulla cute conferendole un effetto illuminante, energizzante ed antirughe.
La formula del prodotto è adatta ad ogni tipo di pelle, in quanto gli ingredienti sono di alta qualità e vengono assorbiti dalla cute in maniera immediata, non ungendo la pelle.
Tra gli ingredienti sono presenti la vitamina C, nota per le sue proprietà energizzanti e lo zenzero, che rinvigorisce la pelle donandole un aspetto più luminoso e a tratti più fresco.


Siero antimacchia CBN Zero D Serum

Siero antimacchia che svolge un'azione intensiva per via della presenza dell'acido ialuronico, il quale riesce ad eliminare la maggior parte degli inestetismi presenti sul viso e sulla pelle.
Questo prodotto interviene schiarendo le macchie più scure ed eliminando definitivamente quelle più leggere.
Allo stesso tempo sarà possibile godere di un'azione restringente che riguarda i pori della pelle, i quali in caso di dilatazione torneranno alla loro forma originaria, garantendo al viso un aspetto uniforme e curato.
Il siero di cui stiamo parlando inoltre, riesce a bloccare l'insorgenza delle rughe che subentrano con l'età o si formano in seguito a delle espressioni facciali.
Il prodotto è adatto a tutti, in quanto anallergico e ideato per i soggetti più sensibili.


Benherbe Essence, Olio di Rosa Mosqueta purissimo

In questo caso il prodotto di cui stiamo parlando non è un vero e proprio siero antimacchia, poiché si tratta di un olio naturale che però riesce a migliorare drasticamente la presenza delle macchie causate dall'iperpigmentazione della pelle.
Questo olio è una sostanza molto delicata, che agirà apportando moltissimi benefici alla tua pelle.
Molto efficace la presenza della vitamina E che agisce sul viso rigenerando la cute e innescando il processo di guarigione, grazie al quale sarà possibile rendere meno visibili cicatrici e ferite presenti sul volto.
Il prodotto è inoltre ricco di acidi polinsaturi e moltissime altre sostanze dal potere energizzante, tonificante e antiossidante.
Questo tipo di olio è altamente efficace qualora si intendano contrastare gli effetti causati dal processo di invecchiamento, ed è proprio per questo motivo che tale soluzione viene utilizzata anche da professionisti del settore.


Come si applicano i sieri antimacchia?

Per far sì che un prodotto riesca a conferire i risultati per i quali questo è stato acquistato, è bene rispettare tutti i passaggi utili per la sua applicazione.
In primo luogo è necessario detergere e pulire la pelle, rimuovendo così ogni traccia di make-up e predisponendo l'apertura dei pori cutanei.
Dopo aver asciugato la pelle del viso facendo attenzione a non sfregare il panno o l'asciugamano, ma tamponando leggermente la zona interessata, sarà sufficiente applicare pochissimo prodotto sulla pelle.
Come ultimo passaggio bisogna compiere dei massaggi circolari fino a quando il prodotto non verrà completamente assorbito dalla cute.
Dosare il prodotto non sarà difficile, poiché nella quasi totalità dei casi è presente un dosatore che tramite un piccolo contagocce ti permetterà di prelevare la giusta quantità di prodotto, senza sprecare la soluzione.
I risultati saranno visibili in poco tempo se riuscirai a seguire il trattamento in maniera costante, in quanto la pelle è una zona del corpo molto delicata e necessita di cure continue per mantenere le sue caratteristiche inalterate nonostante il trascorrere del tempo.

Ecco tutto quello che devi sapere sui sieri antimacchia.
Torna ad esibire la pelle che hai sempre sognato, dicendo addio a tutte le macchie che per molto tempo ti hanno impedito di essere te stessa/o.

Creme solari. Scegli le migliori per adulti e bambini

3 months ago

e creme solari rappresentano la soluzione ideale per proteggere la pelle dai raggi UV del sole in maniera tale da evitare una serie di pericoli.

Per prima cosa è bene chiarire che l'esposizione ai raggi solari è efficace per l'intero organismo, in quanto è un rimedio naturale e funzionale in grado di migliorare il sistema immunitario. Oltre a questo vantaggio salutare permette di avere altri giovamenti come ad esempio il rinforzamento delle ossa grazie alla vitamina D, la liberazione di neurotrasmettitori tra cui la dopamina e la serotonina che agiscono in maniera tale da favorire un sonno sereno e tranquillo e migliorano l'umore eliminando lo stress e la negatività.

A cosa servono le creme solari?

É bene sapere che un irraggiamento solare violento ed eccessivo comporta dei rischi e dei pericoli sia a livello salutare, sia di pelle.

Per non far accadere la manifestazione di tali problemi è necessario difendersi da possibili inconvenienti che possono comportare tra l'altro dolori e fastidi.

Cos'è il fattore di protezione solare?

Tra i rimedi migliori per attenuare la violenza e l'intensità dei raggi solari UV spiccano le creme solari.

Per ottenere dei risultati ottimali è importante verificare con attenzione il filtro del prodotto, che generalmente compare sulla protezione solare con l'indicitura SPF, si tratta di una sigla che viene rappresentata attraverso dei numeri che vanno da 6 a 50+. Tale numerazione va a precisare l'abilità della crema per quanto riguarda il grado di difesa e in alcuni casi la capacità di bloccare al 100% la penetrazione della pelle dai raggi ultravioletti.

In linea generale il grado di protezione delle creme solari si suddividono in basso, medio, alto, molto alto.


Livelli di protezione:

- basso: fattore di protezione solare 6-10

- medio: fattore di protezione solare 15, 20, 25

- alto: fattore di protezione solare 30-50

- molto alto: fattore di protezione solare 50+.

Per avere un'abbronzatura impeccabile è consigliato non esporsi al sole oltre 45 minuti, mentre per quanto riguarda l'esibizione più diretta ai raggi solari bisogna non superare i 20 minuti, in quanto superate queste fasce viene prodotta maggiore melanina.

Come si calcola l'SPF?

Uno degli emblemi che la gente si pone quando si parla della dicitura SPF riguarda la modalità del calcolo da effettuare. Quest'ultima viene misurata paragonando la quantità di radiazione che la cute difesa dai raggi dalla protezione è capace di filtrare prima di giungere ai problemi derivati da essi tra cui le scottature a differenza ad un'esibizione della pelle senza schermo. Più nella crema solare la sigla SPF è elevata maggiore sarà il grado di copertura dall'azione diretta del sole.

Ulteriori informazioni di cosa evitano i prodotti solari

Le protezioni solari risultano efficaci per difendere la pelle dalle possibili reazioni disastrose. Questi prodotti sono ottimali per evitare la troppa luce del sole, ma soprattutto per prevenire queste reazioni soprattutto dai raggi infrarossi e ultravioletti.

Come scegliere la crema solare adatta?

Per scegliere la crema solare più adatta alla propria condizione è necessario valutare il fototipo. In questa maniera si ha l'occasione di comprendere più in fondo il rischio personale ed il livello di vulnerabilità a manifestare reazioni acute e scottature della pelle.

Esistono 6 tipi differenti di fototipo ovvero il numero:

1: è indicato per chi presenta una carnagione chiara quasi color latte, in linea generale è la soluzione migliore per chi presenta capelli rossi o biondi e occhi molto chiari; in questi casi la cute risulta essere sensibile alla percezione dei raggi solari, infatti la protezione consigliata ha una dicitura 50+;

2: è ottimale per chi ha una carnagione chiara con capelli castano chiaro o biondi e occhi chiari, la crema solare consigliata è quella con la sigla SPF 50+;

3: rappresenta la soluzione adatta per chi presenta un colore medio chiaro sotto il punto di vista della carnagione, è utile per chi ha occhi chiari o marroni e capelli castani; la protezione più efficace in questo caso riporta la sigla SPF 30;

4: interessa chi ha una pelle di colore bruno-olivastra con capelli castano scuro e occhi marroni o neri. In questo caso la cute percepisce i raggi solari in maniera ridotta, per questa ragione non tende a scottarsi e l'abbronzatura avviene in modo facile e veloce a differenza di chi ha la carnagione chiara; la protezione consigliata in questo caso è la numero 30;

5: è ideale per chi ha una carnagione scura quasi olivastra, riguarda tutti coloro che hanno gli occhi scuri e i capelli neri; la protezione da applicare in questo caso è la numero 20;

6: è ottimale per chi presenta una carnagione scura-nera e occhi neri, in questo caso la pelle non è soggetta a scottature, può andar bene scegliere la crema solare con la dicitura 20.



Rimedi efficaci contro i raggi solari

Le creme solari sono il rimedio più efficace per proteggere la pelle a 360° e sono le soluzioni più presenti in commercio e richieste dai consumatori. Essendo prodotti per la difesa della cute, tendono anche a lasciarla vellutata, liscia e morbida.

Anche gli oli solari sono molto utilizzati, in quanto il loro apprezzamento da parte dei clienti deriva dal fatto che riescono a stendersi bene sulla pelle, per di più riescono a resistere all'acqua per tanto tempo.

Tra le varie soluzioni spiccano anche i gel solari che risultano facili e piacevoli da utilizzare, uno dei vantaggi che gli rendono dei prodotti richiesti in commercio riguarda la semplicità di applicazione oltre all'asciugatore veloce sulla pelle.

Inoltre, vi sono anche le creme solari doposole e quelle per bambini, tra i migliori prodotti di questi articoli è possibile trovare dei benefici nelle seguenti marche ovvero:

Peggy Sage

Peggy Sage è una lozione abbronzante per il corpo che consente di ottenere numerosi benefici in termini di protezione della pelle dai raggi UV. Grazie a questo prodotto efficace e professionale si ha la possibilità di riuscire a prendere il sole in modo regolare e perfetto, senza il rischio di scottarsi e avvertire di conseguenza dolori insopportabili. Questo articolo si presenta in un flacone da 100 ml così da assicurare un risultato ottimale per un tempo prolungato dato che contiene molta soluzione.

Australian Gold

Tra i tanti marchi che rappresentano una garanzia sul mercato è Australian Gold. Grazie a questo rimedio riuscirete ad abbronzarvi correttamente proteggendo la pelle a 360° dall'esposizione del sole. Attraverso tale protezione solare completa potrete godervi l'estate in ogni minimo dettaglio, è dotata di una formulazione innovativa che collega filtri UVA/UVB, in quanto tramite questa nuova tecnologia si ha l'occasione di avere una doppia protezione oltre a quella classica dalla violenza dei raggi solari. Si tratta di una crema gel decisamente unica che grazie alla sua freschezza dona alla pelle una sensazione piacevole, idratandola a fondo dandoli più elasticità e morbidezza.

Dermolab

Tra le protezioni considerate "molto alte" che riportano la dicitura 50+ spicca la marca Dermolab in grado di aiutarvi a prendere il sole con moderazione proteggendo i soggetti che hanno una cute più delicata, chiara e sensibile. Grazie alla composizione naturale di questo marchio avete la possibilità di difenderla dai raggi solari per mezzo di un pool di acidi ialuronici, in quanto riescono a idratare e coprire la pelle dall'esposizione diretta del sole. Inoltre tramite questo rimedio poterete ottenere dei risputati impeccabili, avendo un esito piacevole.

Latte solare per bambini Omia

Infine grazie al latte solare per bambini firmato Omia potrete difendere al 100% la cute dei più piccoli in modo naturale e senza sostanze dannose. Si tratta di un latte solare che ha come sigla SPF 50+. Questo prodotto consentirà ai vostri figli di giocare e godersi l'estate senza preoccuparsi di andare incontro a scottature o ustioni a causa dei raggi solari, che in questi mesi risultano più violenti.

Doposole Wonder Company

Tra i migliori doposole vi è Wonder Company, il prodotto si presenta in un contenitore da 200 ml. Si tratta di un formato indispensabile per esporsi al sole in maniera più duratura, ottenendo dei risultati decisamente unici. Gli ingredienti contenuti all'interno di questo rimedio sono l'alga dorata e la birra. Per di più è composto da acido ialuronico che aiuta mantenere la pelle liscia, idratata e morbida. Grazie a questo prodotto riuscirete a velocizzare e intensificare i procedimenti di abbronzatura della cute aumentando le tempistiche di durata della colorazione.

Sul sito www.trepiprofumerie.com è possibile trovare una scelta davvero ampia di solari, oli e doposole, di tutte le marche e per tutti i tipi di pelle, compresa quella dei bambini. Si acquistano in assoluta sicurezza e con tanti sconti dedicati.